Statement by the president of Fight Impunity for the 5 years since the death of Giulio Regeni.



by Pier Antonio Panzeri.


Today, 5 years have passed since the death of Giulio Regeni and despite several pressures, the whole truth has not yet emerged. The responsibilities and the continuous reticence of the Egyptian authorities appear serious, confirming the contents of the last resolution of the European Parliament in December 2020, which denounces a serious deterioration of the human rights situation in that country. As President of Fight Impunity, I want to renew my commitment and that of the organization, in pursuing truth and justice for Giulio Regeni and I am convinced that we need a quantum leap and an even stronger signal from international diplomacy, to shed light on this matter and to identify responsibilities in order to avoid another blatant act of impunity.



Dichiarazione di Pier Antonio Panzeri, Presidente di Fight Impunity per i 5 anni dalla scomparsa di Giulio Regeni.


Oggi, sono 5 anni dalla scomparsa di Giulio Regeni e malgrado le numerose e diverse pressioni, ancora non è emersa tutta la verità. Gravi appaiono le responsabilità e le continue reticenze delle autorità egiziane, che confermano quanto contenuto nell'ultima risoluzione del Parlamento Europeo del dicembre 2020, in cui si denuncia un grave deterioramento della situazione dei diritti umani in quel paese. Come Presidente di Fight Impunity, voglio rinnovare il mio impegno e quello dell'organizzazione, nel perseguire verità e giustizia per Giulio Regeni e sono convinto che ci sia bisogno di un salto di qualità e di un segnale ancor più forte della diplomazia internazionale, per fare luce su questa vicenda e per individuare le responsabilità al fine di scongiurare l'ennesimo e clamoroso atto di impunità.

12 visualizzazioni0 commenti